lunedì 9 novembre 2009

Lavori si, lavori no.

Piccolo lavoro, tovaglietta per Ilaria.Ricamo semplice, ma gli serviva presto, così in mezza giornata, ho dovuto ricamare, tagliare e cucire.




Lavoro non riuscito.


Ebbene si, dopo aver finito il lavoro, mi sono resa conto che era troppo piccolo.
Volevo realizzare un vestitino per una bimba che deve nascere a marzo, ed ho pensato di farlo con i ferri (era tanto che non li utilizzavo).
Ho seguito il procedimento sul giornale, ammetto che ho utilizzato un filato un pò più sottile, però ho utilizzato lo stesso numero di ferri che riportavano le istruzioni, questo perchè lavorando molto stretto, sono costretta ad utilizzare dei ferri più grandi (mi capita anche con l'uncinetto).
Per il resto mi sono attenuta a quello che era riportato sulla rivista, ma a mio parere non è una taglia tre mesi come riportato sulla rivista, questo stà a malapena ad un bimba appena nata, e poichè nasce a marzo, non mi sembra il caso di donargli un vestito estivo.
Quindi?!?
Mi tocca sfilare tuttoooooooo.

Purtroppo mi capitano ancora queste cose.
Voi direte "e hai dovuto finire il lavoro per rendertene conto?"
Mentre lavoravo, mi ero accorta che.....
mi sembrava che....
ma mi sono detta,
"ho seguito passo, passo le istruzioni, quindi, vedrai che quando lo toglierò dal ferro..."
e invece no.
Fra l'altro ho anche lavorato le due parti contemporaneamente, quindi a lavoro ultimato.....
mi prenderei a schiaffi!
Pazienza, pazienza, pazienza.
Meno male che ho ancora tempo, tanto tempo.
Scusate lo sfogo, ma ne avevo bisogno.
Comunque, ora ho deciso, lo faccio ad uncinetto, ho già iniziato.
E stavolta, stò seguendo uno schema, ma con dimensioni che dico io.
Speriamo bene.

6 commenti:

  1. bella la tovaglietta dell'ultimo minuto.
    per il vestitino a me è capitato lo steso con un maglioncino che doveva essere per una bimba di 2 mesi, è finito alla bambola!!
    buona settimana

    RispondiElimina
  2. Quanto è scocciante dover disfare un lavoro!!! Come ti capisco, a me capita spesso perchè sono ancora una novellina :(
    Ad ogni modo, quando si termina il lavoro successivo c'è ancora più soddisfazione.
    Forza e coraggio, il prossimo sarà ancora più bello del primo. ^_^

    RispondiElimina
  3. Noooooooooo!!! Che peccato Tiziana!!!
    Non c'è niente di più sgradevole che disfare completamente un lavoro!!!
    Sono sicura che il prossimo sarà una meraviglia, oramai i trucchi perchè riesca perfetto li sai!!!!

    Complimenti anche per la tovaglietta!!!

    Un bacione carissima, a presto

    Maria Rosa

    RispondiElimina
  4. Bom dia amiga! Que vc tenha uma ótima semana.
    bjs

    O tempo é muito lento para os que esperam
    Muito rápido para os que tem medo
    Muito longo para os que lamentam
    Muito curto para os que festejam
    Mas, para os que amam, o tempo é eterno.
    William Shakespeare

    RispondiElimina
  5. ciao Tiziana, mi dispiace per il vestisìtino ma sono sicura che il secondo sarà stupendo!! cmq sono clacla di profumo di magnolia , ti auguro buon lavoro!! a presto!!

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima, ti auguro un sereno fine settimana!!
    Bacioni
    Maria Rosa

    RispondiElimina

Vi ringrazio per aver visitato il mio blog.
Se vi và potete lasciare un segno del vostro passaggio con un commento.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.